Lavora con noi Stampa Acquisti
Lavora con noi Stampa Acquisti

Selezionare regione per referente personale

GPC Y ASOCIADOS S.A.

Veléz Sarsfield 201640 Martinez

Buenos Aires

Tel.: +54 (9) 11 5993 8719

info@gpcasoc.com.ar

https://gpcasoc.com.ar/

Horne Technologies cc

PO Box 536

Betty's Bay, 7141

Tel.: +27 (0)76 563 2084

info@hornet.cc

www.hornetechnologies.co.za

Edificio di FAULHABER MINIMOTOR SA, Croglio, Switzerland

FAULHABER MINIMOTOR SA

Zona Artigianale 8, Madonna del Piano

6980 Croglio

Tel.: +41 (0)91 611 31 00

info@faulhaber.ch

Edificio di FAULHABER MICROMO LLC, Wien, Austria

FAULHABER MICROMO LLC

14881 Evergreen Avenue

Clearwater, FL 33762-3008

Tel.: +1 (727) 572 0131

marketing@micromo.com

www.faulhaberUSA.com

NRC Engineering & Precision Drives Co., Ltd.

17F., No. 890, Jingguo Rd., Luzhu Dist.

Taoyuan City 33858, Taiwan, R.O.C.

Tel.: +886 (0) 3-316-1838

info@nrc.com.tw

www.nrc-precidrives.com

EDEL Teknoloji Sistemleri Sanayi ve Ticaret Ltd.Şti

Folkart TowersAdalet Mah.Manas Blv. No:47B/2809

35530 Bayraklı/İzmir

Tel.: + 90 232 215 08 91

info@edelteknoloji.com

www.edelteknoloji.com

Edificio di FAULHABER Asia Pacific Pte Ltd., Singapore

FAULHABER Asia Pacific Pte Ltd.

Blk 67 Ubi Road 1, #06-07 Oxley Bizhub

Singapore 408730

Tel.: +65 6562 8270

info@faulhaber.com.sg

Compotech Provider AP

Gustavslundsvägen 145, 4 tr

167 51 Bromma

Tel.: +46 (0) 8 441 58 00

info@compotech.se

www.compotech.se

MICROPRIVOD Ltd.

56 (bldg. 32), Shosse Enthusiastov

111123 Moscow

Tel.: +7 495 2214 052

info@microprivod.ru

www.microprivod.ru

Edificio di FAULHABER Polska sp. z o.o., Poznan, Poland

FAULHABER Polska sp. z o.o.

Ul. Górki 7

60-204 Poznan

Tel.: +48 61 278 72 53

info@faulhaber.pl

FAULHABER Malaysia Sdn Bhd

1A-2-01 & 02 · One Precinct · Lengkok Mayang Pasir

11950 Bayan Baru · Penang · Malaysia

Tel.: +60 4 619 2570

info@faulhaber.my

Swiss Amiet Co., Ltd.

W-903, SK V1 Center, 11 Dangsan-ro 41-g

Yeongdeungpo-gu,07217, Seoul

Tel.: +82 (0) 2 783 4774

info@swissamiet.com

www.swissamiet.com

Shinkoh Electronics Co., Ltd.

Tokyo Sales Office, Motor Sales Division8F, REID-C OMORI building, 6-20-8

Minami-oi, Shinagawa-ku, Tokyo 140-0013

Tel.: +81 (0) 3 6404 1003

motor-info@shinkoh-elecs.co.jp

www.shinkoh-faulhaber.jp

Edificio di FAULHABER Italia S.r.l., Lomazzo, Italy

FAULHABER Italia S.r.l.

Via Cavour 2

22074 Lomazzo CO

Tel.: +39 0236714708

info@faulhaber-italia.it

Inteltek Automation JV

S.No. 100/5, Ambegaon

Pune - 411046

Tel.: +91 (0) 20 39392150

info@inteltekindia.com

www.inteltekindia.com

Lewenstein Technologies Ltd.

1 Ha'arava St. Givat Shmuel

5400804 Israel

Tel.: +972 3 9780 800

info@l-tech.co.il

www.l-tech.co.il

Electro Mechanical Systems Ltd.

Eros House, Calleva Industrial Park, Aldermaston

Reading, RG7 8LN

Tel.: +44 (0) 118 9817 391

info@ems-ltd.com

www.ems-limited.co.uk

Edificio di FAULHABER France SAS, Montigny-le-Bretonneux, France

FAULHABER France SAS

Parc d’activités du Pas du Lac2, Rue Michaël Faraday

78180 Montigny-le-Bretonneux

Tel.: +33 (0) 1 30 80 45 00

info@faulhaber-france.fr

www.faulhaber.com

ELMEQ Motor

Passeig Ferrocarrils Catalans 178

Cornellà de Llobregat 08940 (Barcelona)

Tel.: +34 93 422 70 33

marketing@elmeq.es

www.elmeq.es

MOVETEC OY

Suokalliontie 9

01740 Vantaa

Tel.: +358 (0) 9 5259 230

info@movetec.fi

www.movetec.fi

Routech s.r.o.

Dr. Milady Horákové 185/66

460 06 Liberec

Tel.: +420 489 202 971

info@routech.cz

www.routech.cz

Compower ApS

Marielundvej 29

2730 Herlev

Tel.: +45 (0) 44 92 66 20

info@compower.dk

www.compower.dk

Marte Científica e Instrumentação Industrial Ltda

Av Fco Andrade Ribeiro 430

37540-000 Santa Rita do Sapucai, MG

Tel.: +55 (11) 3411 4500

motores@marte.com.br

www.marte.com.br

Edificio di FAULHABER Benelux B.V., Eindhoven, Netherlands

FAULHABER Benelux B.V.

High Tech Campus 9

5656 AE Eindhoven

Tel.: +31 (0) 40 85155-40

info@faulhaber.nl

Edificio di FAULHABER Austria GmbH, Wien, Austria

FAULHABER Austria GmbH

Modecenterstraße 22/C89

1030 Wien

Tel.: +43 1 7963149-0

info@faulhaber-austria.at

ERNTEC Pty. Ltd.

15 Koornang Road

Scoresby, VIC 3179

Tel.: +61 3 9756 4000

Fax: +61 3 9753 4000

sales@erntec.net

www.erntec.net

Edificio di Dr. Fritz Faulhaber GmbH & Co. KG, Schönaich, Germany

Headquarter

DR. FRITZ FAULHABER GMBH & CO. KG

Faulhaberstraße 1

71101 Schönaich

Tel.: +49 7031 638 0

Fax: +49 7031 638 100

info@faulhaber.de

www.faulhaber.com

We are sorry

FAULHABER is currently not represented in the selected country.

Please contact us with your request at

Info@faulhaber.com

Edificio di FAULHABER Drive System Technology (Taicang) Co., Ltd.,Taicang, China

FAULHABER Drive System Technology (Taicang) Co., Ltd.

Eastern Block, Incubator Building, No. 6 Beijing Road West

Taicang 215400, Jiangsu Province

Tel.: +86 (0) 512 5337 2626

info@faulhaber.cn

Jan-Christopher Mohr

Area Sales Manager

Tel.: +49 (7031) 638 158

jan-christopher.mohr@faulhaber.de

Michael Schütte

Area Sales Manager

Tel.: +49 (7031) 638 456

michael.schuette@faulhaber.de

Daniel Brönnimann

Area Sales Manager

Tel.: +41 (0) 79 570 0814

daniel.broennimann@faulhaber.ch

Rolf Leitner

Regional Sales Manager

Tel.: +41 (0) 79 422 3348

rolf.leitner@faulhaber.ch

Rafael Steinemann

Area Sales Manager

Tel.: +41 (0) 79 932 1645

rafael.steinemann@faulhaber.ch

Motori brushless in ottica multispot per saldatura e saldatura laser

Lo zinco protegge l’acciaio contro la ruggine. Di conseguenza, i produttori di veicoli usano prevalentemente lamiere zincate per i telai delle vetture. In passato, il rivestimento protettivo metallico veniva applicato tramite la galvanotecnica. Ora però si sta diffondendo sempre più la zincatura a caldo, che garantisce una maggiore protezione contro la corrosione. In fase di processo produttivo però quando le lamiere zincate a caldo sono state utilizzate per la prima volta é stata riscontrata una problematica inattesa durante il processo di brasatura.

Brasatura o saldatura?

Rispetto alla saldatura, la brasatura offre una serie di vantaggi per la produzione in serie nell’industria automobilistica. Nel caso della saldatura, due lamiere vengono riscaldate fino alla temperatura di fusione, lungo il cordone di saldatura stesso, e poi unite direttamente tra loro. Ciò richiede un elevato grado  di precisione e non è possibile ottenere un cordone di saldatura esteticamente di qualità. I cordoni di saldatura sono ruvidi e la vaporizzazione dello zinco li rende porosi. Con la brasatura, invece, viene utilizzato come materiale di giunzione tra i fogli metallici un materiale diverso. La lega in rame e silicio, che viene liquefatta durante la brasatura e che successivamente si risolidifica, non solo unisce le due parti ma ne riempe anche l'interspazio. Conseguentemente, la brasatura permette una maggiore tolleranza dimensionale e necessita uno sforzo minore per il bloccaggio dei pezzi in lavorazione. Soprattutto, la brasatura consente di realizzare delle giunzioni senza interstizi con un ottimo risultato estetico, e ciò comporta che i componenti uniti possono essere successivamente verniciati senza doverli prima sottoporre a ulteriore lavorazione.

Nel caso delle lamiere zincate a caldo, tuttavia, la brasatura non si comporta in maniera consueta. "Sulle superfici vicine alla linea di giunzione si registrava una maggiore presenza di schizzi della lega utilizzata. In particolare si evidenziavano schizzi microscopici, che all’inizio sono difficilmente visibili ma che lo diventano poi dopo la verniciatura" afferma il dott. Axel Luft, direttore vendite per il settore automobilistico di Laserline. "È stato inoltre constatato un deterioramento della qualità della linea di giunzione, che si presentava come più ruvida, formando spesso delle piccole onde, cioè punti in cui la lega utilizzata fuoriusciva i confini pianificati per la giunzione."

Motori brushless in ottica multispot per saldatura e saldatura laser
Raggi laser efficienza e precisione

Soluzione di brasatura per lamiere zincate a caldo

Era evidente che questi problemi erano correlati allo strato di zinco sulla lamiera di acciaio. In seguito alla zincatura a caldo, questo strato risultava più spesso e più irregolare. Inoltre, mostrava una riflessione diversa, che a sua volta influiva negativamente sul processo di brasatura. Thorge Hammer, che in qualità di ingegnere nel reparto di progettazione e sviluppo tecnologico presso la Volkswagen a Wolfsburg è responsabile per questo processo di brasatura, ha avuto un’idea su come risolvere il problema. A suo avviso, prima di eseguire la brasatura occorrerebbe rimuovere lo zinco dai margini della linea di giunzione. Tuttavia, ciò richiederebbe che lo spot laser solitamente circolare fosse invece di forma rettangolare e necessiterebbe inoltre di un’apertura attraverso la quale fosse possibile alimentare la lega per la brasatura. Gli angoli "frontali" dello spot sarebbero pertanto responsabili della rimozione dello zinco, mentre la parte più grande del rettangolo eseguirebbe l'effettiva giunzione
"Da un punto di vista tecnico, questa soluzione non era possibile, ma eravamo sulla buona strada" ricorda il dott. Markus Baumann, capo ingegnere responsabile dello sviluppo presso Laserline. "Anziché formare uno spot con una sagoma complessa, e pertanto molto difficile dal punto di vista ottico, alla fine abbiamo aggiunto due spot più piccoli a quello principale. Durante la brasatura, questi spot più piccoli sono diretti sempre ai margini della linea di giunzione davanti allo spot principale grande pochi millimetri quadrati." La relativa energia è sufficiente a vaporizzare lo strato di zinco di questa area, dare inizio alla fusione dell’acciaio e generare una leggera ossidazione. Ciò produce uno strato cosiddetto passivo, che impedisce la fuoriuscita della lega liquefatta da parte dello spot principale.
Di conseguenza, le parti brasate non necessitano di successivi interventi di rimozione degli schizzi della lega prima della verniciatura. C’è poi anche un altro motivo a favore della forma rettangolare dello spot principale: esso infatti distribuisce il calore sulla lega in maniera più uniforme rispetto al corrispettivo circolare, contribuendo così a creare un bagno di brasatura più tranquillo. "Grazie a questa tecnologia, eravamo finalmente in grado di risolvere tutti i problemi incontrati con le lamiere zincate a caldo", afferma con sollievo il dott. Luft. "Ora la tecnologia viene usata nella produzione in serie alla Volkswagen. Ci consente inoltre di raggiungere una velocità di brasatura fino a 4,5 metri al minuto. È probabile che presto altri produttori adotteranno questa tecnologia.”

Motori brushless in ottica multispot per saldatura e saldatura laser

Frazionamento del raggio con modulo ottico

Un modulo ottico garantisce l’allineamento preciso degli spot. Contiene diversi elementi ottici che modificano in modo selettivo il raggio laser. La lente di collimazione allinea i raggi laser divergenti che escono dal cavo a fibre ottiche, affinché si propaghino in parallelo l’uno rispetto all’altro. Un cosiddetto vettore di omogeneizzazione genera un spot principale squadrato, mentre altri elementi ottici scindono il raggio e generano spot aggiuntivi. Nel caso della brasatura, vengono creati due spot guida nella parte anteriore e laterale dello spot principale. Per ottenere una linea di giunzione pulita alla fine del processo, è necessario impostare debitamente la distribuzione della potenza sia tra lo spot principale e quelli guida, sia tra i due spot guida. La modalità di distribuzione della potenza del laser a questi spot dipende dalla posizione degli elementi ottici. Spostando questi elementi lungo gli assi X e Y, è possibile ottenere la precisa distribuzione della potenza laser necessaria per l’operazione in questione.
Ad esempio, per saldare in profondità l’alluminio, è possibile posizionare un piccolo spot intenso all’interno dello spot grande più tenue. Per saldare insieme lamiere di diverso spessore, è possibile adattare due spot al rispettivo materiale. Ciò è fattibile durante il processo in esecuzione perché gli elementi nel modulo ottico di Laserline sono motorizzati. La lunghezza del margine di questo modulo squadrato è di 12 centimetri e la profondità di 5 centimetri. Gli elementi ottici e il sofisticato sistema meccanico sono alloggiati in questo spazio ridotto. Non rimane pertanto molto spazio per i motori. Il principale requisito che i sistemi di azionamento devono soddisfare è quindi quello della compattezza.

"Abbiamo scelto i servomotori C.C. brushless della serie 1226 B di FAULHABER con diametro di 12 millimetri, con vite per il movimento fissata direttamente all’albero motore senza sistema di accoppiamento" spiega il dott. Baumann. "Questa procedura ci garantisce un sistema di azionamento molto compatto che, nonostante le sue ridotte dimensioni, è in grado di fornire la potenza e la velocità necessarie. Un altro elemento determinante è stata la facilità di integrazione nel sistema del controllore di movimento." Il controllore di movimento di FAULHABER è stato collocato all’esterno del modulo e comunica tramite l’interfaccia seriale RS232. Se il cliente Laserline lo desidera, la combinazione motore/controllore può essere attuata anche attraverso il sistema bus CAN senza necessità di effettuare alcuna modifica sulla meccanica o sulla carcassa esterna. Il controllore RS232 può essere sostituito facilmente da una versione con interfaccia CANopen.

Motore con posizione garantita

L’ottica laser è montata su un braccio meccanico durante la brasatura e la saldatura; tale braccio meccanico porta l’ottica laser nella posizione desiderata. L’ottica deve poter resistere a notevoli carichi dinamici che agiscono sui motori e che possono provocare dei cambiamenti indesiderati in termini di posizione. "Ciò non rappresenta alcun problema per il motore FAULHABER, perché rileva la sua posizione corrente utilizzando il sensore Hall integrato e, se necessario, riregola al più tardi quando il laser viene posizionato sul punto di giunzione" ricorda il dott. Luft. "Ciò garantisce l'eliminazione di qualsiasi posizionamento errato. Grazie all’elevata qualità dei sistemi di azionamento, possiamo contare su risultati coerentemente riproducibili. Ciò è fondamentale perché i nostri clienti si attendono un funzionamento durevole e senza problemi per un periodo minimo di sette anni!"
Il dott. Baumann era certo di trovare il motore giusto presso FAULHABER, così come era avvenuto otto anni prima quando stava cercando il motore adatto ad un nuovo sistema ottico di ingrandimento. All’epoca, per questo tipo di dispositivo venivano generalmente utilizzati i motori passo-passo. Tuttavia, come riferisce l’ingegnere di sviluppo, tali motori passo-passo hanno rivelato dei problemi a livello di accelerazione delle masse nel braccio motorizzato: "I carichi dinamici potevano far saltare al motore passo-passo alcuni singoli passi. Per impedire che ciò avvenisse, utilizzavamo un encoder per la determinazione della posizione e la nuova regolazione. Ciò non solo risultava complicato, ma in questa combinazione anche costoso. Quando ero più giovane, necessitavo di un motore compatto per una nave modello e l’ho trovato da FAULHABER. Me ne sono ricordato quando stavo sviluppando il sistema ottico di ingrandimento, quindi ho contattato FAULHABER e ho trovato di nuovo la soluzione ottimale. Ciò ci ha permesso di creare una soluzione estremamente economica che, da allora, si è rivelata vincente." Anche il nuovo modulo multispot svolge perfettamente il proprio lavoro nella produzione di serie. Inoltre, il sistema ottico ha già raccolto ampi favori tra gli esperti: la soluzione tecnica e l’efficienza economica raggiunta nelle applicazioni industriali in così poco tempo hanno convinto la giuria internazionale della "Innovation Award Laser Technology". Quest’anno ha assegnato il primo premio al team di sviluppatori.

FAULHABER B
1226 ... B
Tecnologia 2-poli
Scheda tecnica (PDF)
Caratteristiche principali
Diametro:
6 ... 44 mm
Lunghezza:
18 ... 90 mm
Tensione nominale:
6 ... 48 V
Velocità fino a:
100000 min⁻¹
Coppia fino a:
217 mNm
Potenza di uscita continua fino a:
282 W
Dettagli prodotto

Contenuti raccomandati

Qui troverete dei contenuti esterni di YouTube relativi all'articolo. Cliccateci sopra per guardarli.

Acconsento alla visione di contenuti esterni. Sono consapevole che i miei dati personali potrebbero essere condivisi con piattaforme di terzi. Per maggiori informazioni fare riferimento alla nostra Informativa privacy policy.

Una volta compilato il modulo si ottiene l'accesso a tutta la nostra «Webinar Library» per un anno.

* Campi obbligatori

Grazie per l'interesse verso i nostri prodotti!

A breve riceverete un’e-mail con un link di conferma. Cliccando sul link completerete il processo di registrazione. Subito dopo potrete accedere ai contenuti richiesti.

Se avete domande non esitate a contattarci.