Lavora con noi Stampa Acquisti
Lavora con noi Stampa Acquisti

Selezionare regione per referente personale

GPC Y ASOCIADOS S.A.

Veléz Sarsfield 201640 Martinez

Buenos Aires

Tel.: +54 (9) 11 5993 8719

info@gpcasoc.com.ar

https://gpcasoc.com.ar/

Horne Technologies cc

PO Box 536

Betty's Bay, 7141

Tel.: +27 (0)76 563 2084

info@hornet.cc

www.hornetechnologies.co.za

Edificio di FAULHABER MINIMOTOR SA, Croglio, Switzerland

FAULHABER MINIMOTOR SA

Zona Artigianale 8, Madonna del Piano

6980 Croglio

Tel.: +41 (0)91 611 31 00

info@faulhaber.ch

Edificio di FAULHABER MICROMO LLC, Wien, Austria

FAULHABER MICROMO LLC

14881 Evergreen Avenue

Clearwater, FL 33762-3008

Tel.: +1 (727) 572 0131

marketing@micromo.com

www.faulhaberUSA.com

NRC Engineering & Precision Drives Co., Ltd.

17F., No. 890, Jingguo Rd., Luzhu Dist.

Taoyuan City 33858, Taiwan, R.O.C.

Tel.: +886 (0) 3-316-1838

info@nrc.com.tw

www.nrc-precidrives.com

EDEL Teknoloji Sistemleri Sanayi ve Ticaret Ltd.Şti

Folkart TowersAdalet Mah.Manas Blv. No:47B/2809

35530 Bayraklı/İzmir

Tel.: + 90 232 215 08 91

info@edelteknoloji.com

www.edelteknoloji.com

Edificio di FAULHABER Asia Pacific Pte Ltd., Singapore

FAULHABER Asia Pacific Pte Ltd.

Blk 67 Ubi Road 1, #06-07 Oxley Bizhub

Singapore 408730

Tel.: +65 6562 8270

info@faulhaber.com.sg

Compotech Provider AP

Gustavslundsvägen 145, 4 tr

167 51 Bromma

Tel.: +46 (0) 8 441 58 00

info@compotech.se

www.compotech.se

MICROPRIVOD Ltd.

56 (bldg. 32), Shosse Enthusiastov

111123 Moscow

Tel.: +7 495 2214 052

info@microprivod.ru

www.microprivod.ru

Edificio di FAULHABER Polska sp. z o.o., Poznan, Poland

FAULHABER Polska sp. z o.o.

Ul. Górki 7

60-204 Poznan

Tel.: +48 61 278 72 53

info@faulhaber.pl

FAULHABER Malaysia Sdn Bhd

1A-2-01 & 02 · One Precinct · Lengkok Mayang Pasir

11950 Bayan Baru · Penang · Malaysia

Tel.: +60 4 619 2570

info@faulhaber.my

Swiss Amiet Co., Ltd.

W-903, SK V1 Center, 11 Dangsan-ro 41-g

Yeongdeungpo-gu,07217, Seoul

Tel.: +82 (0) 2 783 4774

info@swissamiet.com

www.swissamiet.com

Shinkoh Electronics Co., Ltd.

Tokyo Sales Office, Motor Sales Division8F, REID-C OMORI building, 6-20-8

Minami-oi, Shinagawa-ku, Tokyo 140-0013

Tel.: +81 (0) 3 6404 1003

motor-info@shinkoh-elecs.co.jp

www.shinkoh-faulhaber.jp

Edificio di FAULHABER Italia S.r.l., Lomazzo, Italy

FAULHABER Italia S.r.l.

Via Cavour 2

22074 Lomazzo CO

Tel.: +39 0236714708

info@faulhaber-italia.it

Inteltek Automation JV

S.No. 100/5, Ambegaon

Pune - 411046

Tel.: +91 (0) 20 39392150

info@inteltekindia.com

www.inteltekindia.com

Lewenstein Technologies Ltd.

1 Ha'arava St. Givat Shmuel

5400804 Israel

Tel.: +972 3 9780 800

info@l-tech.co.il

www.l-tech.co.il

Electro Mechanical Systems Ltd.

Eros House, Calleva Industrial Park, Aldermaston

Reading, RG7 8LN

Tel.: +44 (0) 118 9817 391

info@ems-ltd.com

www.ems-limited.co.uk

Edificio di FAULHABER France SAS, Montigny-le-Bretonneux, France

FAULHABER France SAS

Parc d’activités du Pas du Lac2, Rue Michaël Faraday

78180 Montigny-le-Bretonneux

Tel.: +33 (0) 1 30 80 45 00

info@faulhaber-france.fr

www.faulhaber.com

ELMEQ Motor

Passeig Ferrocarrils Catalans 178

Cornellà de Llobregat 08940 (Barcelona)

Tel.: +34 93 422 70 33

marketing@elmeq.es

www.elmeq.es

MOVETEC OY

Suokalliontie 9

01740 Vantaa

Tel.: +358 (0) 9 5259 230

info@movetec.fi

www.movetec.fi

Routech s.r.o.

Dr. Milady Horákové 185/66

460 06 Liberec

Tel.: +420 489 202 971

info@routech.cz

www.routech.cz

Compower ApS

Marielundvej 29

2730 Herlev

Tel.: +45 (0) 44 92 66 20

info@compower.dk

www.compower.dk

Marte Científica e Instrumentação Industrial Ltda

Av Fco Andrade Ribeiro 430

37540-000 Santa Rita do Sapucai, MG

Tel.: +55 (11) 3411 4500

motores@marte.com.br

www.marte.com.br

Edificio di FAULHABER Benelux B.V., Eindhoven, Netherlands

FAULHABER Benelux B.V.

High Tech Campus 9

5656 AE Eindhoven

Tel.: +31 (0) 40 85155-40

info@faulhaber.nl

Edificio di FAULHABER Austria GmbH, Wien, Austria

FAULHABER Austria GmbH

Modecenterstraße 22/C89

1030 Wien

Tel.: +43 1 7963149-0

info@faulhaber-austria.at

ERNTEC Pty. Ltd.

15 Koornang Road

Scoresby, VIC 3179

Tel.: +61 3 9756 4000

Fax: +61 3 9753 4000

sales@erntec.net

www.erntec.net

Edificio di Dr. Fritz Faulhaber GmbH & Co. KG, Schönaich, Germany

Headquarter

DR. FRITZ FAULHABER GMBH & CO. KG

Faulhaberstraße 1

71101 Schönaich

Tel.: +49 7031 638 0

Fax: +49 7031 638 100

info@faulhaber.de

www.faulhaber.com

We are sorry

FAULHABER is currently not represented in the selected country.

Please contact us with your request at

Info@faulhaber.com

Edificio di FAULHABER Drive System Technology (Taicang) Co., Ltd.,Taicang, China

FAULHABER Drive System Technology (Taicang) Co., Ltd.

Eastern Block, Incubator Building, No. 6 Beijing Road West

Taicang 215400, Jiangsu Province

Tel.: +86 (0) 512 5337 2626

info@faulhaber.cn

Jan-Christopher Mohr

Area Sales Manager

Tel.: +49 (7031) 638 158

jan-christopher.mohr@faulhaber.de

Michael Schütte

Area Sales Manager

Tel.: +49 (7031) 638 456

michael.schuette@faulhaber.de

Daniel Brönnimann

Area Sales Manager

Tel.: +41 (0) 79 570 0814

daniel.broennimann@faulhaber.ch

Rolf Leitner

Regional Sales Manager

Tel.: +41 (0) 79 422 3348

rolf.leitner@faulhaber.ch

Rafael Steinemann

Area Sales Manager

Tel.: +41 (0) 79 932 1645

rafael.steinemann@faulhaber.ch

[Translate to Italian:]

Guidato da feedback in tempo reale, il robot è in grado di posizionare una sonda ecografica interstiziale ad alta energia focalizzata esattamente sul tumore, producendo ottimi risultati a livello chirurgico e un esito ideale per il paziente. Naturalmente, la creazione di un robot in grado di operare all’interno degli elevati campi magnetici generati da una RMI non è stata semplice, ma grazie ad una sofisticata ingegneria di controllo e ai posizionatori piezoelettrici di FAULHABER, il team di Worcester è riuscito a realizzare un sistema che promette di rivoluzionare le possibilità di trattamento con RMI.

La progettazione di apparecchiature chirurgiche è un processo colmo di sfide. I sistemi devono essere accurati e ripetibili, con una risoluzione ultra elevata. I loro componenti elettrici devono essere silenziosi. Soprattutto, devono essere affidabili. Nel caso del robot per l’RMI, il team del Professor Fischer ha dovuto affrontare un’altra enorme sfida: fornire tutte queste caratteristiche in un sistema che potesse funzionare in campi magnetici di diversi tesla.

Il potente campo magnetico generato da un’apparecchiatura RMI trasforma in pericoli perfino piccoli oggetti ferromagnetici come le viti, per non parlare dei dispositivi di movimento come i motori a magneti permanenti, i riduttori e gli attuatori. Fin dal principio, era evidente che il robot per l’RMI avrebbe dovuto basarsi su un azionamento non convenzionale. La risposta si è rivelata essere un dispositivo piezoelettrico.

PiezoMotors alimenta il robot MRI
PiezoMotors alimenta il robot MRI

Il movimento in un ambiente magnetico

Gli attuatori piezoelettrici si basano su una ceramica piezoelettrica che si espande quando viene applicata una tensione. Il problema è che lo spostamento introdotto dall’effetto piezoelettrico equivale solamente a una frazione dell’un percento della grandezza del componente, mentre il robot per l’RMI richiede fino a 100 mm di corsa lineare o una rotazione continua di 360 gradi. Il team del WPI ha trovato la soluzione grazie ai motori Piezo LEGS di FAULHABER.

Le unità sono dotate di una serie di gambe di azionamento bimorfiche costruite in modo da flettersi e allungarsi leggermente quando viene applicata una tensione.

In pratica, sono azionate a coppie alterne riuscendo così a far “avanzare” un’asta di trasmissione a passi nanometrici con una velocità di 15 mm/s (o da far ruotare un disco nel caso del movimento rotatorio). Il fatto che ci sia sempre un set di gambe in contatto con l’attuatore in qualsiasi momento conferisce a questi attuatori una sicurezza intrinseca (poiché hanno un effetto frenante quando non alimentati) con i motori che forniscono una forza di stallo (forza di tenuta) fino a 10 N.

PiezoMotors alimenta il robot MRI
PiezoMotors alimenta il robot MRI
Quando si applica una tensione alle gambe biomorfiche, queste ultime si piegano, si allungano e si ritraggono permettendogli di spostare in avanti un’asta di trasmissione.
PiezoMotors alimenta il robot MRI
PiezoMotors alimenta il robot MRI

Il robot del team di Worcester è composto da un modulo per le traslazioni lungo gli assi X, Y, Z e due moduli di rotazione che corrispondono agli angoli sull’arco di un casco stereotassico. I design futuri prevedranno un maggiore grado di libertà per permettere l’inserimento e la rotazione di una cannula e di uno stiletto.

Per generare il movimento lineare, il team ha usato una combinazione di motori lineari Piezo LEGS all’interno di un azionamento diretto per l’inserimento di aghi, e di motori rotativi Piezo LEGS per far ruotare delle viti conduttrici in alluminio. Per il movimento rotatorio, hanno usato pulegge personalizzate stampate in 3D e catene di distribuzione rinforzate in gomma o fibre di vetro.

Sebbene le masse coinvolte siano piccole, i materiali generano una frizione maggiore rispetto ai design convenzionali e, di conseguenza, necessitano di una coppia più elevata per produrre il movimento, e i motori piezoelettrici ne sono in grado. “In molte applicazioni, è possibile cavarsela con un motore piezoelettrico e un azionamento diretto o un’elevata riduzione della puleggia”, afferma Fischer. “Non c’è bisogno di riduzioni del rapporto di trasmissione da 100:1 come magari è necessario con un piccolo motore C.C.”.

I motori Piezo LEGS si sono rivelati la giusta soluzione per il progetto del WPI. “Ci sono attuatori piezoelettrici che producono al massimo 1 mm di movimento”, continua Fischer. “Sono davvero poche le aziende in grado di fare meglio. Queste aziende offrono motori rotativi o moduli che spingono contro l’asta di trasmissione ma poi in realtà bisogna progettare intorno a loro un intero dispositivo ad hoc. In termini di motori compatti e autonomi, non ho visto nulla che possa competere con i prodotti di FAULHABER".

Le sfide legate al controllo

L’attuatore piezoelettrico richiede solamente piccolissimi elettrodi conduttivi che non devono essere né magnetici né ferrosi, e proprio per questo sono sicuri da usare negli ambienti RMI. In questa applicazione, tuttavia, "sicuro" non era abbastanza. In effetti, il rumore elettrico generato dall’alimentazione o dalle elettroniche di controllo potrebbe magari alterare l’immagine vanificando l’obiettivo perseguito. “Spesso si verificano artefatti come con scariche statiche”, afferma Fischer. “La combinazione di rumore elettrico e materiali non compatibili con l’RMI può realmente deformare l’immagine e, di conseguenza, fare in modo che le cose non appaiano dove uno se le aspetta. Questo rappresenta un problema enorme se si sta cercando di condurre un intervento basandosi sulle immagini”.

PiezoMotors alimenta il robot MRI

Ovviamente, l’applicazione richiedeva delle elettroniche speciali. Al contempo, per via della sua natura, il motore piezoelettrico esigeva una forma d’onda di azionamento sofisticata. In risposta a questo, il team del Professor Fischer ha sviluppato un pacchetto di controllo personalizzato per far funzionare i motori piezoelettrici nello scanner per l’RMI. Il team ha programmato un FPGA (Field Programmable Gate Array) per regolare la frequenza e la fase relative delle forme d’onda del segnale di comando. Dei convertitori digitale/analogico ad alta velocità permettono un controllo temporale preciso della forma d’onda, mentre degli amplificatori lineari con elevata larghezza di banda e ad alto voltaggio permettono al controllore di sintetizzare il segnale di comando esatto necessario per produrre il movimento. Dei filtri esterni eliminano il rumore, e il feedback dell’encoder consente un controllo a circuito chiuso della velocità o della posizione da parte di un microcontrollore dotato di un circuito di controllo in tempo reale su scheda singola. Una scheda backplane modulare consente di combinare fino a otto di queste schede in un singolo alloggiamento schermato, situato insieme al robot dentro la sala dello scanner per l’RMI. Un cablaggio personalizzato collega il controllore al robot, consentendo fino a otto assi di controllo.

Certamente si trattava di una sfida di controllo che richiedeva coraggio, ma l’avere a disposizione un motore piezoelettrico stand-alone ha reso un meno difficile l’impresa. “Il fatto di avere un attuatore chiuso affidabile e pronto all’uso, lineare o rotativo, è stato un grande vantaggio”, afferma Fischer. “Questo ha permesso agli studenti di concentrarsi sulla progettazione del meccanismo meccanico e su quella della parte di controllo”.

Tuttavia, il progetto va ben oltre il robot chirurgico. L’obiettivo del Professor Fischer è quello di sviluppare una serie di strumenti che consentano di progettare robot compatibili per le RMI dotati di sensori, attuatori, controllori e amplificatori migliorati con protocolli di comunicazione. “In questo settore industriale si può acquistare un PLC, un motore, un encoder, collegarli fra loro e già si ha un apparecchio funzionante”, asserisce Fischer. “Non c’è nulla di simile per i dispositivi medici e, sicuramente, non c’è per l’RMI”.

A dimostrazione di questo approccio, il team sta lavorando a delle varianti del robot per l’RMI da impiegare in diverse applicazioni, tra cui: l’ablazione termica ad alta precisione del tumore cerebrale profondo, l’installazione di elettrodi di stimolazione cerebrale profonda per il trattamento del morbo di Parkinson, ma anche la biopsia e il trattamento locale mirato del cancro alla prostata guidati con RMI. “Aspiriamo a creare soluzioni compattissime e specifiche per le singole applicazioni, e tutte hanno alla base questi motori”, afferma. “Nel mio laboratorio ho praticamente tutti i motori piezoelettrici presenti sul mercato. Abbiamo perfino tentato di costruirne uno. Per noi gli attuatori di FAULHABER hanno la giusta grandezza con buoni range di forza, nonché ottimi range di coppia. Questi motori hanno dimostrato di avere complessivamente ottime prestazioni”.

Contenuti raccomandati

Qui troverete dei contenuti esterni di YouTube relativi all'articolo. Cliccateci sopra per guardarli.

Acconsento alla visione di contenuti esterni. Sono consapevole che i miei dati personali potrebbero essere condivisi con piattaforme di terzi. Per maggiori informazioni fare riferimento alla nostra Informativa privacy policy.

Una volta compilato il modulo si ottiene l'accesso a tutta la nostra «Webinar Library» per un anno.

* Campi obbligatori

Grazie per l'interesse verso i nostri prodotti!

A breve riceverete un’e-mail con un link di conferma. Cliccando sul link completerete il processo di registrazione. Subito dopo potrete accedere ai contenuti richiesti.

Se avete domande non esitate a contattarci.